Gara - ID 18

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI – DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE PER LA DURATA DI ANNI CINQUE
CIG8490103E9F
CUP
Totale appalto€ 110.000,00
Data pubblicazione 25/11/2020 Termine richieste chiarimenti Mercoledi - 02 Dicembre 2020 - 12:00
Scadenza presentazione offerteGiovedi - 10 Dicembre 2020 - 12:00 Apertura delle offerteGiovedi - 10 Dicembre 2020 - 14:00
Categorie merceologiche
  • 6651931 - Servizi di consulenza nel campo delle assicurazioni
DescrizioneAFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI – DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE PER LA DURATA DI ANNI CINQUE
Struttura proponente DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE
Responsabile del servizio LOREDANA TRAVIERSO Responsabile del procedimento TRAVIERSO LOREDANA
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf okdisciplinare-gara-brokeraggio-11.11.2020-ore-16.42-l-finale-.docx-signed - 1.08 MB
25/11/2020
File pdf capitolato-uv-09.11.2020-ore-10.40.docx-003-signed - 702.48 kB
25/11/2020
File pdf schema-di-contratto-brokeraggio-12.11.2020-ore-17.52-finale-.docx-signed-signed - 680.78 kB
25/11/2020
File docx 2020-patto-di-integritadigitale-brokeraggio. - 19.33 kB
25/11/2020
File docx dichiarazione-di-offerta-economica-finale-.docx. - 21.64 kB
25/11/2020
File docx facsimile-di-domanda-di-partecipazione-finale-. - 28.04 kB
25/11/2020
File docx modulo-privacy-finale-. - 15.18 kB
25/11/2020
File doc offerta-tecnica-finale - 120.00 kB
25/11/2020
File pdf determina-a-contrarre - 256.27 kB
26/11/2020
File pdf sinistri-dpc-quinquennio2015-2016-2017-2018-2019 - 493.27 kB
05/12/2020
File pdf avviso-correzione-documentazione-di-gara-e-riapertura-termini - 27.75 kB
09/12/2020
File pdf avviso-provvedimento-di-revoca - 28.11 kB
16/12/2020
File pdf decreto-4224.-revoca-brokeraggio-signed - 632.23 kB
16/12/2020

Chiarimenti

  1. 26/11/2020 16:20 - Buonasera, in merito alla procedura di gara siamo a chiedere il numero di decimali consentito dopo la virgola per la percentuale di offerta economica.
    Inoltre chiediamo quale sia il costo delle spese di pubblicazione in fase di aggiudicazione e se ci sono altre spese contrattuali da sostenere.


    Ai fini della valutazione delle offerte economiche,  si precisa che sono ammesse offerte con un numero massimo di cifre decimali pari a due; ulteriori cifre decimali non saranno prese in considerazione (senza effettuare arrotondamenti), come previsto dal Disciplinare di gara.
    L’importo presunto complessivo delle spese di pubblicazione è pari a € 2.000,00.
    In relazione alle spese contrattuali si rinvia a quanto previsto dall’art. 18 dello schema di contratto.
    02/12/2020 18:45
  2. 29/11/2020 23:57 -  
    1)      Nel paragrafo “7.3 REQUISITI DI CAPACITA’ TECNICA E PROFESSIONALE”  il secondo capoverso recita: In caso di servizi prestati a favore di pubbliche amministrazioni o enti pubblici, presentare un originale o copia conforme dei certificati rilasciati dall’amministrazione/ente contraente, con l’indicazione dell’oggetto, dell’importo e del periodo di esecuzione.
    Tuttavia non viene indicata la tipologia, la quantità e il periodo temporale dei servizi richiesti.
    Inoltre, nell’ultimo capoverso del paragrafo "7.4. INDICAZIONI PER I RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI,CONSORZI ORDINARI, AGGREGAZIONI DI IMPRESE DI RETE, GEIE" viene indicato che - il requisito di capacità tecnica e professionale di cui al paragrafo 7.3 n. 1) deve essere posseduto per intero dalla mandataria; il requisito di cui al paragrafo 7.3 n. 2) dovrà essere posseduto da tutte le imprese raggruppate/raggruppande, consorziate/consorziande o GEIE.
    Tuttavia nel disciplinare di gara non sono presenti i paragrafi 7.3 n.1) e n. 2) ma solo il più generico paragrafo "7.3. REQUISITI DI CAPACITÀ TECNICA E PROFESSIONALE" in cui viene però indicato esclusivamente il requisito del   possesso della certificazione di qualità, di cui all’art. 87 del D. Lgs. 50/2016.
    Vogliate cortesemente indicare quali sono i requisiti di capacità tecnica e professionale  n.1) e n.2) richiesti per la partecipazione alla procedura di gara.
     
    2)      Vogliate cortesemente precisare se il possesso del certificato di garanzia della qualità, ricompreso dal Disciplinare di Gara nel paragrafo “7.3 REQUISITI DI CAPACITA’ TECNICA E PROFESSIONALE” debba essere indicato nella compilazione del DGUE nella sezione C: CAPACITÀ TECNICHE E PROFESSIONALI ovvero nella sezione D: SISTEMI DI GARANZIA DELLA QUALITÀ E NORME DI GESTIONE AMBIENTALE;

    3)       Sul FACSIMILE DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE, alla terza pagina, si richiede al concorrente di dichiarare "di essere in possesso di una Polizza RC Professionale in conformità a quanto previsto dalla Legge 209/2005 e s.m.i. con un massimale ascritto non inferiore ad EURO 6.000.000,00=" , tuttavia al paragrafo 7.2. REQUISITI DI CAPACITÀ ECONOMICA E FINANZIARIA del Disciplinare di Gara viene richiesto di “Essere in possesso di una Polizza RC Professionale in conformità a quanto previsto dalla Legge 209/2005 e s.m.i. con un massimale per sinistro di almeno EURO 1.500.000,00= e nell’anno globalmente di almeno Euro 5.000.000,00 per la validità contrattuale e agente su tutto il territorio dell’Unione Europea.  parla di un massimale complessivo di Euro 5.000.000,00”
    Vogliate cortesemente precisare le caratteristiche che deve avere la polizza di RC Professionale, con particolare riferimento ai massimali annui, globali e per sinistro.
     
    4)      Sul FACSIMILE DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE viene richiesto di dichiarare il possesso dei requisiti di idoneità generale, i requisiti di idoneità professionale e i requisiti di carattere economico e finanziario, tuttavia non viene indicato di dichiarare i requisiti di capacità tecnica e professionale 7.3 n.1 e 7.3 n.2 che sembrerebbero essere invece previsti dal Disciplinare di Gara sia al paragrafo “7.3 REQUISITI DI CAPACITA’ TECNICA E PROFESSIONALE” sia al paragrafo "7.4. INDICAZIONI PER I RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI,CONSORZI ORDINARI, AGGREGAZIONI DI IMPRESE DI RETE, GEIE"
    Vogliate cortesemente precisare se tali requisiti, una volta che saranno indicati dalla Stazione Appaltante, debbano essere dichiarati anche nella domanda di partecipazione e non soltanto nella compilazione del DGUE.


    Si precisa che nel paragrafo 7.3 del Disciplinare, i capoversi “In caso di servizi prestati a favore di pubbliche amministrazioni o enti pubblici, presentare un originale o copia conforme dei certificati rilasciati dall’amministrazione/ente contraente, con l’indicazione dell’oggetto, dell’importo e del periodo di esecuzione” e “ In caso di servizi prestati a favore di committenti privati, presentare un originale o copia autentica dei certificati rilasciati dal committente privato, con l’indicazione dell’oggetto, dell’importo e del periodo di esecuzione”, rappresentano refusi di cui i concorrenti sono invitati a non tener conto.
    Si precisa che non avendo  la lex specialis di gara operato alcuna distinzione tra prestazioni principali e secondarie e non avendo quindi riferito il requisito di capacità tecnica e professionale di cui al paragrafo 7.3 del Disciplinare a specifiche prestazioni, esso dovrà essere posseduto da tutte le imprese raggruppate/raggruppande, consorziate/consorziande, non essendo ammessi RTI verticali. Ne consegue che nel capoverso segnalato, l’espressione “n.1) deve essere posseduto per intero dalla mandataria; il requisito di cui al paragrafo 7.3 n. 2), costituisce mero refuso di cui i concorrenti sono invitati a non tener conto.
    Il possesso del certificato andrà inserito nella sezione C: CAPACITA’ TECNICHE E PROFESSIONALI del DGUE.
    Si precisa che i concorrenti dovranno attenersi ai requisiti richiesti nella lex specialis di gara e dunque dichiarare il possesso del requisito richiesto dall’art. 7.2, terza alinea del Disciplinare di gara e pertanto di : “Essere in possesso di una Polizza RC Professionale in conformità a quanto previsto dalla Legge 209/2005 e s.m.i. con un massimale per sinistro di almeno EURO 1.500.000,00 e nell’anno globalmente di almeno EURO 5.000.000,00 per la validità contrattuale e agente su tutto il territorio dell’Unione Europea”.
    Il modello di domanda di partecipazione, reso disponibile in formato editabile, potrà pertanto essere adattato in conformità a quanto sopra espresso.
    Si precisa che in ragione di quanto chiarito in risposta al primo dei quesiti posti, i concorrenti dovranno dichiarare di essere in possesso della certificazione di qualità,di cui all’art. 87 del D.Lgs. 50/2016, ISO 9001 o equivalente in corso di validità, come richiesto nel FACSIMILE DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE conformemente a quanto previsto nel paragrafo 7.3 del Disciplinare di gara.
     
    02/12/2020 19:19
  3. 01/12/2020 12:06 - Ci confermate che l’offerta tecnica dovrà essere redatta in verticale e non in orizzontale, a mo’ di libro, al fine di scongiurare che qualche operatore possa trarre vantaggio incrementando il numero delle battute?

    Si conferma  che l’offerta dovrà essere redatta in verticale, secondo lo schema messo a disposizione dalla Stazione appaltante
    02/12/2020 19:27
  4. 30/11/2020 16:25 - In riferimento alla selezione in oggetto, ai fini di una migliore formulazione dell’offerta, inviamo la presente per richiedere la statistica sinistri degli ultimi 5 anni. 
     


    La statistica dei sinistri è presente fra gli allegati.
    05/12/2020 16:17

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00